Skip to main content

A: Presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza, Alberto Barachini; Ministro Economia e Finanze, Giovanni Tria

Vogliamo un presidente RAI di garanzia, degno e rispettoso delle istituzioni

Signor Presidente, Signor Ministro,

vi chiediamo di garantire il rispetto della legge e delle istituzioni repubblicane nella nomina del nuovo presidente RAI e dunque escludere il nome di Marcello Foa, imposto dal governo.

Il giornalista Foa non ha i requisiti per questo incarico e il modo in cui è stato indicato viola una serie di regole fondamentali.

Perché è importante?

Primo, il presidente della RAI, servizio pubblico pagato da tutti i cittadini, non può eprimersi contro l'ordinamento costituzionale italiano e contro l'Unione Europea. Marcello Foa lo ha fatto in modo esplicito dichiarando pubblicamente “disgusto” nei confronti del presidente della Repubblica. Gli attacchi al Capo dello Stato dimostrano disprezzo e antagonismo rispetto ai valori repubblicani che il presidente Mattarella rappresenta.

Secondo, c'è incompatibilità perché i consiglieri del Consiglio di amministrazione RAI non possono essere titolari “di cariche in società concorrenti”. Foa è amministratore delegato di un gruppo editoriale concorrente alla Rai sia all'estero che in alcune regioni italiane. Altra violazione da parte del governo è l'annuncio di Foa come presidente RAI in Consiglio dei ministri, attraverso le dichiarazioni del presidente e del vicepresidente del Consiglio, scavalcando il Consiglio d'amministrazione RAI.

Terzo, ricordiamo che il presidente deve essere sempre “di garanzia”, nominato dal Consiglio d'amministrazione tra i suoi membri con il parere favorevole della Commissione di Vigilanza e i due terzi dei voti, proprio per la delicatezza del ruolo del presidente RAI e nel rispetto dell'orientamento politico di tutti i cittadini. Questo requisito viene a mancare perché Lega e Movimento Cinque Stelle hanno imposto un giornalista molto sbilanciato politicamente. Sui social media Marcello Foa ha promosso notizie e campagne di estrema destra, spesso prese da fonti di fake news: da quelle sovraniste a quelle contro i vaccini, fino a quelle dai toni marcatamente omofobi.

La RAI è un bene comune del Paese e di tutti gli italiani, pertanto deve garantire profili autonomi, dignitosi e pienamente rispettosi delle cariche dello Stato, a cominciare dal presidente della Repubblica.

Come sarà consegnata

Al presidente e ai membri della Commissione parlamentare di Vigilanza

Aggiornamenti

2018-08-02 19:33:49 +0200

Abbiamo raggiunto 20,000 firme

2018-07-30 12:21:12 +0200

Abbiamo raggiunto 10,000 firme

2018-07-30 09:14:54 +0200

Abbiamo raggiunto 5,000 firme

2018-07-30 07:42:43 +0200

Abbiamo raggiunto 1,000 firme

2018-07-29 22:03:04 +0200

Abbiamo raggiunto 500 firme

2018-07-29 08:53:33 +0200

Abbiamo raggiunto 100 firme

2018-07-28 23:27:58 +0200

Abbiamo raggiunto 50 firme

2018-07-28 20:39:13 +0200

Abbiamo raggiunto 25 firme

2018-07-28 19:30:35 +0200

Abbiamo raggiunto 10 firme

2018-07-28 19:26:02 +0200

Notizie su Marcello Foa

https://www.ilpost.it/2018/07/27/marcello-foa-presidente-rai/

http://espresso.repubblica.it/attualita/2018/07/27/news/chi-e-marcello-foa-il-nuovo-presidente-della-rai-1.325293?ref=RHPPLF-BH-I0-C8-P3-S1.8-L

https://www.corriere.it/politica/18_luglio_27/rai-marcello-foa-giornalista-sovranista-tweet-contro-mattarella-ma-non-volevo-offendere-353af738-91da-11e8-9a85-e773adbfcd34.shtml

https://www.agi.it/politica/rai_marcello_foa_fabrizio_salini-4211016/news/2018-07-28/